Formazione

Gaetano Chiurazzi ha studiato a Torino, dove si è laureato sotto la guida di Gianni Vattimo nel 1990, con una tesi su Jacques Derrida, pubblicata nel 1992 con il contributo del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Scrittura e tecnica, Rosenberg & Sellier). Nel 1995 ha conseguito il dottorato in Ermeneutica filosofica, con un lavoro su Hegel e Heidegger (Hegel, Heidegger e la grammatica dell’essere, 1996), al quale è stato riconosciuto il Premio “Domenica Borrello”. Ha seguito corsi di Perfezionamento in Bioetica (Università di Milano) e Storia della Filosofia (Istituto Universitario “S. Orsola Benincasa” di Napoli). Dopo un periodo di insegnamento nella Scuola Superiore come professore di ruolo di Storia e Filosofia, e di studi all’estero, soprattutto a Parigi, Berlino e Heidelberg, dove ha usufruito della borsa della Alexander von Humboldt-Stiftung, è, dal 1999, ricercatore di Filosofia Teoretica presso l’Università di Torino.

Ha tenuto lezioni presso varie Istituzioni e Università Italiane e straniere.

E’ membro della Kant-Gesellschaft, dell’ONLENHER (Madrid), dell’International Institute for Hermeneutics, della Society for Phenomenological and Existential Philosophy, della sezione italiana della Alexander von Humboldt-Stiftung e del Centro di studi filosofico-religiosi “Luigi Pareyson” di Torino.

Insieme a Gianni Vattimo dirige la rivista Tropos. Rivista di ermeneutica e critica filosofica.